Torta di mandorle

tortadimandorle1

By Daniela

Una ricetta buona e velocissima con soli 4 ingredienti!

Da quando la mia amica Giovanna, cui l’ha data Julie di cookbookaddict , me l’ha fatta assaggiare l’avrò già preparata una decina di volte. Si tratta di una versione più leggera della Galette des rois. Ma chi vieta di prepararla anche in primavera? Secondo me accompagnata da un gelato alla vaniglia sta benissimo. E a gennaio potrete sempre aggiungere la fava portafortuna. È la ricetta ideale da preparare se arrivano ospiti all’improvviso o se avete il piacere di portare un dolce in regalo a un’amica ma avete tanta voglia e pochissimo tempo. E inoltre i cuochini più grandetti potranno preparala da soli.

torta-di-mandorle

(altro…)

Facciamo il pupo con l’uovo!

pupoconl'uovo

By Daniela

Una deliziosa ricetta pasquale della tradizione siciliana. Facilissima da fare con i bambini.

Ingredienti per 6 dolcetti:

500 g farina, 200 g zucchero, 200 g burro, mezza bustina di lievito, 1 bustina di zucchero vanigliato, 1 pizzico di sale, 4 uova.

Per la glassa: 6 cucchiai di zucchero a velo, buccia di 1 limone biologico grattugiata, pochissimo colorante naturale giallo (va bene anche un po’ di curcuma), confettini colorati.

8 uova sode.

  1. In una grande ciotola mescolate farina, zucchero, sale, lievito e zucchero vanigliato. Aggiungete poi il burro tagliato a pezzettini e amalgamate fino ad ottenere un composto bricioloso. Fate un cratere al centro e aggiungete le uova. Mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi lavorate con le mani fino ad avere un composto sodo che non si attacca. Mettetelo in frigo.
  2. Nel frattempo preparate la glassa. Mescolate lo zucchero a velo con pochissime gocce d’acqua fino ad ottenere una crema morbida. Aggiungete pochissimo colorante giallo e la buccia grattugiata del limone.
  3. Ora prendete la pasta e dividetela in due parti, una più grande dell’altra. Con la parte più grande formate un palla e premete leggermente al centro in modo da creare un nido per l’uovo sodo. Con la parte più piccola formate 2 serpenti.
  4. Adesso mettete l’uovo nel nido e con i due serpentelli formate una croce.
  5. Fate cuocere in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. Attenzione! In ogni teglia mettete 3 dolcetti (massimo 4), perché gonfiano abbastanza e altrimenti si attaccano tra loro.
  6. Una volta sfornati spalmateli con la glassa al limone e decorateli subito con i confettini prima che la glassa si asciughi.

(altro…)

Il chicken Korma

Ovvero come viaggiare in salotto con tutta la famiglia

chickenkorma

By Daniela

Ci sono tanti di quei posti che vorrei vedere e far vedere ai miei figli. Purtroppo però, dati i tempi che corrono, molti di questi luoghi non sono consigliabili e altri per il momento ce li possiamo proprio dimenticare.

Uno dei luoghi che mi ha sempre affascinato è l’India, da quando a 10 anni ho letto Kim di R. Kipling. E poi la cucina indiana è una delle mie preferite, sia quella autentica, sia anche quella convenzionale, da ristorante indiano all’estero per intenderci.

Questa è una delle ricette preferite dei mei figli.

Da abbinare alla visione di un film bollywoodiano.

Io ho previsto porzioni abbondanti e doppia dose, perché il chicken korma il giorno dopo è ancora più buono e inoltre si congela benissimo. (altro…)

Spaghetti con pesce, un primo di magro per le feste

spaghetti tonno Nostromo

By Carlotta

Eccoci alle feste…ma quanto da fare e quanto si cucina!!

Si spadella e ci ispira alle tradizioni di famiglia. Gli spaghetti con il pesce non mancano mai sulla nostra tavola.

(altro…)

Struffoli per Natale…anzi struffoloni

struffoli

By Carlotta

Era tanto che volevo fare gli struffoli. Apro il libro di cucina di famiglia, quello del mio prezioso zio May e leggo la ricetta…mi dico facile…dai Carlotta…provaci!!

(altro…)