Countdown per Natale. Ovvero come organizzarsi in modo (quasi) perfetto per vivere le feste natalizie riposate e senza stress

By Carlotta

Il periodo di Natale per me è un vortice elettrizzante di tradizioni, gesti e cose da fare a cui proprio non riesco a rinunciare. Come vuole la tradizione anglosassone, dal 1° dicembre fino al 24, ogni giorno è ricco di atmosfera tutta da creare insieme alla famiglia e agli amici più cari. Ho stilato un countdown che vorrei condividere con voi per rendere la preparazione al Natale ancora più gioiosa e molto meno stressante.

1° dicembre

In nord Europa, e ora anche in Italia, c’è la tradizione del calendario dell’Avvento. Quello classico è in cartone con le 24 porticine che nascondono ognuna un piccolo cioccolatino. Con un po’ di fantasia vi potreste divertire anche a farlo voi. Chi è suo agio con ago e filo potrà cucirne uno con tante taschine dove inserire cioccolatini, caramelle o piccoli regalini. E ancora potreste realizzarlo a forma di ghirlanda come decorazione del camino. Oppure potreste appendere a una cordicella in cucina 24 piccoli sacchetti… pieni di sorpresine dolci!!

2 dicembre

Create un budget per le vostre spese: nuove decorazioni, il menù, i mille regali da fare. Stilate quindi una lista dei regali, ma attenzione a non dimenticarla in casa. Tenetela sempre nella borsa con voi. Averla a portata di mano, vi farà ottimizzare i tempi.

3 dicembre

Cucinate insieme ai bimbi dolcetti e biscotti. Potreste estendere l’invito anche ai loro amichetti. Biscotti per decorare l’albero, praline di Natale, panettoncini secondo la tradizione italiana o stelle dolci secondo quella finlandese, sono un tripudio di allegria e gioia. Seguiteci sul blog. Nei prossimi giorni vi daremo ricette facilissime da fare con i bambini.

E non dimenticate il sottofondo musicale con canzoni e musiche di Natale!

4 dicembre

Verificate le vostre decorazioni. In tal modo saprete cosa dover sostituire. Se siete affezionate alle vostre, riciclatele: bastano un po’ di nastri e  polveri luccicanti per dare un nuovo look alle vostre vecchie decorazioni.

5 dicembre

Fate scrivere la letterina per Babbo Natale ai vostri figli. Create l’atmosfera giusta: camino, musica, tutti sul tappeto a fantasticare e scrivere i propri desideri. Non dimenticate di mettere l’indirizzo sulla busta per rendere più reale e al contempo fantastica la visualizzazione del mondo magico di Babbo Natale. L’indirizzo è: Babbo Natale, (Joulupukki in finlandese), Circolo Polare Artico 96930, Rovaniemi Finlandia.

Potrete trovarne tante da stampare andando in giro per il web. A noi è piaciuta tanto la letterina per Babbo Natale della Girandola: http://www.lagirandola.it/natale/lettere.asp

6 dicembre

Ordinate per tempo gli ingredienti principali dei vostri menù. A volte macellai, pescivendoli e supermercati prendono le ordinazioni di tagli di carne particolari o pesci fino a una certa data e non oltre. E quindi chi per tradizione a Natale mangia tacchino, o la vigilia per nulla al mondo si farebbe mancare le vongole, farà bene ad ordinarli in anticipo.

7 dicembre

Verificate lo spazio del vostro congelatore. Ci sono delle cose da molto tempo? Bene, è tempo di farle fuori prima che frigo e congelatore vengano stipati di provviste natalizie.

8 dicembre

Fate l’albero e addobbate la vostra casa. Coinvolgete la famiglia intera. Se avete fatto delle decorazioni “commestibili”, non dimenticate di appenderle. Se optate per un albero con le radici, pianificate di piantarlo poi nel vostro giardino o anche in quello di amici.

Ricordatevi a casa di non posizionarlo vicino ad un calorifero. E per la porta di casa una ghirlanda o un bel ramo di pino. È mia abitudine fare un piccolo alberello anche nelle stanze da letto dei miei bimbi: fa tanto più Natale se decorato con i loro pupazzetti preferiti…

9 dicembre

E a questa proprio non rinuncio… Scrivete le tradizionali cartoline di auguri!! Compratele e stilate una lista di amici a cui mandarle (e conservatela per il prossimo anno). Spesso ho scelto di crearle insieme ai miei figli. Loro si divertono moltissimo e voi avrete un valido aiuto. Alla fine gli amici riceveranno qualcosa che viene direttamente dal cuore di tutta la vostra famiglia!! Ricordate di verificare la dimensione della busta, la tariffa varia a seconda del formato e una scelta sbagliata vi può costare tanto di più per i francobolli!

10 dicembre

Verificate la scorta di vini, spumanti o champagne!! Non si può celebrare il Natale e le sue feste senza un degno cin-cin!!

11 dicembre

È il momento di fare un po’ di pattinaggio con famiglia e amici sotto le stelle e le mille lucine natalizie!! Ormai le piste per pattinare nel periodo natalizio sono presenti un po’ ovunque.

Cacciate guanti e cappello (anche quello classico di Babbo Natale con il pon pon) e…via senza paura sul ghiaccio!

12 dicembre

Alla sera (compiti permettendo) organizzate giochi di società.  Per una volta niente televisione o giochi elettronici.  Raggruppate la famiglia completa di nonni e nipotini e i vostri amici più cari e lasciatevi prendere dal demone del gioco accompagnati da un sottofondo di musica natalizia e circondati da frutta secca (secondo tradizione) e tante tante candele!

13 dicembre

Create con i bimbi una decorazione con le cartoline di Natale ricevute (valgono anche quelle degli anni precedenti)! Mettetele in mostra appese su un bel nastro natalizio vicino la finestra o sul camino.

14 dicembre

Visitate un tradizionale mercatino di Natale. Seguite i suggerimenti che vi daremo sul nostro blog o segnalateci voi stessi qualche bel mercatino nella vostra regione!

15 dicembre

Siate pronti per gli ospiti. Se per le feste ospiterete amici o membri della famiglia, è il momento di verificare lo stato della vostra biancheria, il numero dei cuscini e dei posti letto che vi servono.

16 dicembre

Verificate la vostra scorta di carta regalo, etichette e biglietti per i regali. Non arrivate all’ultimo momento a comprarla spendendo una cifra e magari senza nemmeno trovare cose di vostro gradimento.

17 dicembre

Guardate un classico film di Natale con la vostra famiglia! Un caldo plaid sulle gambe, biscottini di Natale, cioccolata calda, castagne arrostite e via… si fa qualcosa ancora tutti insieme.

18 dicembre

Iniziate il vostro shopping per i menù delle feste. Scegliete l’orario giusto per andare a fare la spesa, per esempio la mattina presto. Iniziate a prepararvi qualcosa in anticipo e congelate!

19 dicembre

È ora di andare alla posta per spedire le vostre cartoline di auguri!

20 dicembre

Perché non organizzarsi per vedere un concerto o uno spettacolo di Natale? In questo periodo ci sono tante proposte da non perdere, e poi… è un’altra scusa per stare tutti in famiglia!

21 dicembre

Organizzate il necessario per la vostra tavola. Siate pronte con bicchieri, piatti puliti, posateria in ordine e tovaglia senza macchie dell’anno precedente…! Risparmiate lo stress e il panico “last minute”.

22 dicembre

Invitate Babbo Natale a trovarvi! Il mondo dei bimbi è fatto di fantasia… e la gioia dei vostri figli all’arrivo di Babbo Natale sarà indescrivibile.

23 dicembre

Pensate a una bella decorazione fresca come centrotavola. Avendo già scelto la tovaglia, abbinate qualcosa di giusta dimensione, stile e colore.

24 dicembre

Il D-Day e’ arrivato. Avete lavorato e pianificato in anticipo tutto. Rilassatevi e godetevi la festa!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. maria rosaria says:

    sei fantastica…non ti posso seguire,sei troppo precisa e organizzata!io sono in pieno caos ,non so ancora i doni da fare a tutta la famiglia,devo organizzare una cena di scambio di auguri,preparare la partenza per napoli,la partenza per la montagna…..potrò mai farcela?baci.m.r

  2. Cristina says:

    sei stupenda … prodiga di consigli preziosi … soprattutto per una mamma lavoratrice … cristina

  3. Aiiiiutoooooooo! Quante cose da fare! Ma che bello il Natale…. :-)

  4. stefania cugin says:

    Sei la solita precisina…..però quanti consigli utili….bisognerebbe avere solo il tempo per metterli in pratica!!! Ma il Natale è sempre bello e soprattutto ricco di ricordi!!! Baci baci

  5. carlotta says:

    Cara Stefania, come sai, e’ importante costruire dei ricordi per la famiglia. E il Natale e’ un’occasione da non perdere, anche se c’e’ tanto lavoro…e poi queste cose ci sono venute proprio dalle nostre mamme…!!! Su coraggio,cerca di trovare il tempo.

Speak Your Mind

*