Il pane di Pasqua

By Daniela

È bello quando i bambini tutti festanti ed eccitati vi chiedono se possono cucinare insieme a voi. Del resto siamo stati proprio noi a volerli coinvolgere nella preparazione dei pasti.  Ma ce l’avete presente quando, in occasione delle grandi feste di famiglia, tipo Natale o Pasqua, siete impegnatissime ad apparecchiare la tavola,  preparare il pasticcio di lasagne, controllare lo stato del bagno e passare l’aspirapolvere prima dell’arrivo degli ospiti,  e poi togliere quella macchia appiccicaticcia che da tre giorni vedete sul pavimento prima che venga la suocera? Insomma, anche se vi piacerebbe tanto, non avete proprio il tempo di dedicarvi come vorreste alla cucina con i bambini. Però allo stesso tempo, come fare a non deluderli, visto che ormai sono così appassionati?

Io il rimedio per queste occasioni l’ho trovato. Una ricetta facile facile, senza coltelli, con gli ingredienti che avete in casa (dovete solo comprare la pasta per pizza pronta) ma che li tiene impegnati per un bel po’. Mettete tutto sul tavolo, lasciate spazio alla loro creatività e poi infornate.

L’ispirazione l’ho presa da un libro di ricette francesi dal simpatico titolo di Je sais cuisiner pour mes doudous (io cucino per i miei giocattoli),  di Martine Camillieri, edizioni Epure.

Si tratta di un pane fatto con la pasta per pizza e decorato con le formine della festività del momento (quindi per Pasqua coniglietti, uova, colombe, ecc…) e con tutti i semi,  semini e frutta secca che riuscite a trovare in casa. Come coloranti naturali potrete usare lo zafferano e  il curry. Quando abbiamo preparato il pane di Pasqua io sono stata così fortunata da trovarmi sottomano persino della polvere di barbabietola, che avevo comprato in un mercatino dove vendono tutte le spezie possibili e immaginabili.

Ed ecco qui la ricetta dettagliata, che comunque è più facile a fare che a descriverle. A voi!

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta da pizza già pronta
  • pistacchi tritati
  • semi di sesamo
  • semi di nigella
  • semi di girasole
  • zafferano
  • colorante di barbabietola
  • olio d’oliva
  • formine di coniglio, uovo pasquale e colomba
  • pennello

Stendete la pasta sul tavolo e con le formine disegnate il vostro paesaggio pasquale. Spennellate con olio e decorate con i pistacchi tritati (per l’erba), con il sesamo (per i coniglietti), con i semi di nigella (gli occhi dei coniglietti e della colomba),  con i semi di girasole (il sole) e poi colorate il pane usando il curry, lo zafferano e la polvere di barbabietola.

In alternativa potete usare anche semi di papavero, erbe aromatiche e paprika dolce.

Infornate a 180° per circa 10-15 minuti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. la pasta per la pizza risolve tanti momenti di panico! confermo anch’io!

  2. Daniela says:

    E’ proprio vero! E poi questo pane finisce sempre in un battibaleno!

Speak Your Mind

*