Alu paratha: focaccine indiane alle patate

By Daniela

Ed eccoci arrivati in India!

Abbiamo scelto una ricetta, un po’ laboriosa sì, ma tutto sommato facile.

I bambini si divertiranno come matti a lavorare la pasta come se fosse pongo. Prima dovranno spalmarla di ghee (burro chiarificato), poi attorcigliarla formando un salamone, poi creare una lumacona, poi di nuovo spianarla e ricominciare per poi mettere il ripieno e chiuderla a fagottino.

A parte il ghee e le spezie, gli ingredienti utilizzati sono semplici.

Una precisazione sul ghee. Si tratta di burro chiarificato che potrete fare anche voi facendo sciogliere il burro e eliminando l’acqua. Potete anche comprarlo già pronto, oppure usare semplicemente il burro; la ricetta riuscirà lo stesso.

Alu paratha

Ingredienti per 12 focacce:

  • 175 gr farina bianca
  • 175 gr farina integrale
  • 2 dl di acqua
  • 1 cucchiaino da tè di sale
  • 50 gr di burro ghee

Mescolate la farina bianca, quella integrale e il sale, aggiungete a poco a poco l’acqua e mescolate. Impastate fino a formare una palla. Lasciate riposare per circa 3 ore. Riprendete l’impasto e dividetelo in 12 sfere. Spianatele con il mattarello rendendole il più sottili possibile.

Ora prendete un pennellino e ungetele con il ghee sciolto.

Arrotolate l’impasto dalla parte più ampia e formate un grande serpentone.

Ora arrotolate il serpentone per formare un cerchio.

Spianatelo con il mattarello, ripiegatelo e poi ricominciate un’altra volta.

Alla fine dovete ottenere 12 paratha rotondi.

Ingredienti per il ripieno:

  • 500 gr di patate cotte schiacciate
  • 1 cipolla tritata e rosolata in padella con poco burro
  • ½ cucchiaino di zenzero
  • ½  cucchiaino di cumino
  • ½  cucchiaino di coriandolo
  • 50 gr di ghee per la cottura

Riscaldate il forno a 200°.

Mettete le patate in una ciotola, aggiungete le spezie e la cipolla.

Prendete i paratha crudi, spianateli col mattarello (dovrete ottenere uno spessore di ½ centimetro). Posatevi al centro una cucchiaiata del ripieno, spennellate con il ghee, piegate a metà e sigillate bene. Spennellate con ghee fuso da entrambi i lati e mettete in forno caldo a 200° per circa 15 minuti. Una volta cotti spennellate di ghee fuso.

Una curiosità gastronomica

L’India è la patria dell’antichissima medicina ayurverdica, che risale al VI secolo d. C.. Secondo l’Ayurveda, l’uomo non ha bisogno di medicine per stare bene, o meglio, le sue medicine consistono in una dieta equilibrata. Ogni cibo andrebbe scelto a seconda delle sue proprietà.

Per esempio, il ghee (ingrediente fondamentale dei paratha) è ritenuto di qualità eccezionale, perché oltre a riequilibrare l’armonia del corpo, migliorerebbe la memoria e l’intelletto.

Le spezie invece favorirebbero la digestione

Fonti: Storia e geografia dell’alimentazione, Massimo Montanari, Françoise Saban, UTET

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Speak Your Mind

*