Tabulè e hummus: due antipasti libanesi facili facili da preparare a mamma e papà

By Daniela

Con il nostro viaggio virtuale tra le bontà gastronomiche del mondo siamo ora arrivati in Libano!

La cucina libanese è una delle più buone del Medio Oriente, ed è anche molto sana perché è ricchissima di verdure cucinate in svariati modi. Se andate in un ristorante libanese comincerete il vostro pasto con una lunghissima serie di antipasti chiamati mezze, uno più buono dell’altro, serviti con il pane arabo. Seguirà poi un piatto di carne e infine il dessert. Probabilmente anche a voi bambini sarà servito il caffè…quello bianco però, rilassante e aromatico e profumato con l’acqua di fiori d’arancio.

Ed eccovi 2 facilissime e freschissime ricette per gli antipasti alla libanese.

Tabulé

Ingredienti (per 6 persone):

  • 250  gr. di bulgur
  • 400 gr di pomodori
  • un cucchiaio colmo di uvetta sultanina (lasciata mezz’ora in acqua e poi strizzata)
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • il succo di 1 limone
  • 4 cucchiai di olio
  • sale

Preparate il bulgur. Sciacquatelo in acqua più volte e scolatelo. Poi cuocetelo per circa 10 minuti in 500 gr d’acqua e 1 cucchiaino di sale. Lasciatelo raffreddare.

Tagliate i pomodori a cubetti, tritate finemente la menta e il prezzemolo.

Unite al bulgur il pomodoro, l’uvetta e le erbe aromatiche tritate e poi condite con il succo di limone, l’olio e il sale.

Coprite la vostra preparazione con la pellicola trasparente e lasciate in frigorifero per circa 2 ore.

E adesso passate alla preparazione del secondo mezze, l’hummus.

Hummus

Ingredienti: (per 4 persone):

  • 200 gr di ceci in scatola
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di tahin (crema di sesamo)
  • 2-3 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • sale

Chiamate un adulto e chiedetegli di frullare i ceci, scolati dal loro liquido di conservazione e sciacquati. Sbucciate l’aglio, tagliatelo a metà e (se c’è)  eliminate il germoglio verde (perché è amaro). Anche per questa operazione potete farvi aiutare da un adulto. Schiacciate l’aglio nel trita aglio. Ora potete procedere da soli: aggiungete alla purea di ceci l’aglio, il tahin, il succo di limone, l’olio e il sale.

Disponete il composto in una ciotola e guarnite con un ciuffo di prezzemolo.

Servite con il pane arabo.

Sì, ma il bulgur cos’è?

Il bulgur, che a prima vista a assomiglia un po’ al cuscus, è frumento integrale precotto e spezzettato. Oltre a essere veramente molto buono (fidatevi: provatelo!) è ricchissimo di vitamine e di fibre.

Curiosità sul Libano

L’albero rappresentato tra le due strisce rosse della bandiera è il cedro del Libano, che simboleggia l’immortalità e la fermezza. Questo albero è spesso citato nella Bibbia.

I Fenici erano originari del Libano ed era proprio con i cedri del Libano che costruivano le loro favolose navi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Cristina says:

    Carissime, ieri ho provato queste due nuove ricette …. facili, veloci e gustosissime… molto apprezzate dai ragazzi… come sempre le vostre idee sono preziose

  2. Daniela says:

    Grazie Cristina!

Speak Your Mind

*