Le crostatine alla zucca di Maria Grazia

By Daniela

L’autunno per noi è tempo di anniversari. A fine novembre il nostro blog compirà un anno (sembra ieri che ci siamo lanciati in quest’avventura) e a ottobre la nostra scuolina di cucina ne ha compiuti ben 7!

Io e Carlotta ci ricordiamo ancora con emozione e tenerezza la ricetta che abbiamo preparato con i bambini il primo giorno: le crostatine di zucca.

E non erano crostatine qualsiasi, la ricetta portafortuna era tratta dal libro di cucina per bambini di una nostra cara amica: Monelli ai fornelli, pieno di ricettine facili e sfiziose da preparare in famiglia, condite da divertenti filastrocche per tutte le occasioni. Le crostatine erano così buone che da quel giorno non abbiamo mai smesso di divertirci in cucina e così eccoci ancora qui con voi a condividere la ricetta.

Cari cuochini, siete pronti? Mani lavate, maniche tirate e via!

Ingredienti per 8 crostatine (9 cm diametro):

  • 300 g farina
  • 100 g di zucchero
  • 100 g burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 uova;

(per il ripieno)

  • 200 g di zucca
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • una manciata di uva passa
  • 3 cucchiai di mandorle in polvere
  • 2 cucchiaini di spezie per pumpkin pie (o cannella);
  • zucchero a velo

Cominciate dal ripieno: cuocete la zucca (sbucciata) a vapore (è indispensabile l’aiuto di un adulto), schiacciatela poi con una forchetta e aggiungetevi lo zucchero, le mandorle, le spezie e l’uvetta. Lasciate raffreddare.

In una ciotola versate la farina, il lievito, lo zucchero, e il burro tagliato a pezzettini e a temperatura ambiente. Amalgamate bene e poi aggiungete le uova. Lavorate l’impasto e formate una grossa palla.

Adesso dividete l’impasto in 8 parti.

Imburrate e infarinate 8 piccole formine per crostate.

Prendete la prima pallina e dividetela in 2 parti, una leggermente più grande dell’altra. Infarinate bene il tavolo, prendete la vostra mezza pallina, spolverizzatela con un po’ di farina e poi stendetela con il mattarello. Dovrete ottenere un cerchio leggermente più grande della formina. Mettetevi dentro 2 cucchiaini di ripieno. Fate un cerchio più piccolo con il resto della pallina e stendetelo sopra il primo cerchio con il ripieno. Sigillate i bordi con una forchettina.

Continuate allo stesso modo con le altre 7 palline di impasto.

Cuocete in forno già caldo (180°) per circa 25 minuti.

Una volta tiepide, spolverizzate le crostatine di zucchero a velo.

Precisazione n.1

In realtà nella ricetta originale, che è altrettanto buona, Maria Grazia usa gli amaretti (una dozzina) al posto delle mandorle e delle spezie.

La versione della sottoscritta è nata in un momento di creatività, seguito allo sgomento per non aver più trovato in dispensa la dozzina di amaretti che avevo messo da parte per la crostata (“ma perché non ce l’hai detto, mamma?”).

Precisazione n.2: non spaventatevi, la miscela per pumpkin pie altro non è che una miscela di cannella, zenzero, noce moscata e allspice. Potete tranquillamente sostituirla con 2 cucchiaini di cannella.

Filastrocca di Halloween

Una zucca molto grande

ho comprato all’occasione.

Con castagne, noci e ghiande

faccio una decorazione.

Poi la zucca svuoto tutta

e la polpa tiro fuori,

la riempio con la frutta

o ci metto dentro i fiori.

Mentre mamma col ripieno

tanti piatti ci sa fare

io, veloce come un treno,

mio preparo a festeggiare.

Una festa coi dolcetti,

con fantasmi un po’  burloni,

dove scheletri e ragnetti

son comunque molto buoni.

Scherzettino o caramella:

il giochetto è collaudato.

E’ una festa sempre bella:

Halloween è già arrivato!

Tratto da: Monelli ai fornelli, Maria Grazia Galati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. da fare! mi viene voglia di comprare il libro…
    da che età pensi si riescano a fare queste cose? Sara che ha 5 1/2 credo mi segua, ma Francesca 3 1/2 faebbe una gran confusione…

  2. Daniela says:

    @ momsinthecity

    Dipende dai bambini. Ci sono quelli più “contemplativi” con cui riesci a fare qualcosina in cucina anche a partire dai due anni, ma in generale direi che 4 anni è l’età ideale per cominciare. Allora buon divertimento in cucina a Sara e Francesca!

    .

Trackbacks

  1. […] Marianna e Rita; – Gnocchi di zucca e castagna di Luu; – Pasta zucca e salsiccia di MammaFelice; – Crostatine alla zucca di MariaCristina; – Manzo con zucca e ceci di Tina; – Zucca fritta di Lauretta; – Torta salata di […]

  2. […] Le crostatine alla zucca di Maria Grazia […]

Speak Your Mind

*