Le pancakes del rientro a scuola: sane e buone

By Daniela

Parliamo ancora di colazione!

Non so voi, ma a casa mia la mattina è un delirio: chi non trova le calze, chi la cartella, chi mi chiede se per caso ho visto il bigliettino con la lista delle cose da comprare per arte che “era proprio qui! Ma dove l’hai messo, mamma?”

Il rituale di casa nostra prevede che dopo urla, pianti e minacce si decida di affrontare la situazione in modo creativo e costruttivo organizzando una bella riunione di famiglia. Si stila una lista interminabile di buoni propositi per il nuovo  anno scolastico, che in confronto quelli per l’anno nuovo sono bazzecole, e si ricomincia baldanzosi e pieni di buone intenzioni. Puntualmente , in cima all’elenco c’è la decisione di preparare una bella colazione per cominciare bene la giornata, il ché da noi vuol dire quasi sempre pancakes. Noi siamo in cinque e ognuno (tranne mio marito che in cucina ci entra solo per mangiare) ha la sua ricetta  preferita:  quelle rapide dell’adolescente che ha sempre fretta, quella per pancakes giganti del preadolescente appassionato di chimica, quella delle pancakes preparate in classe insieme alla maestra della più piccola e la mia ricetta segreta per il magico mix per pancakes,  vergognosamente sana.

Sì, perché io approfitto dell’occasione per mettere dentro al mix, surrettiziamente e a tradimento, un sacco di ingredienti sani: farine integrali, germe di grano, mix di cereali e semi.  La ricetta viene sempre dal vecchio libro americano di cui vi parlavo, opportunamente modificata per il nostro gusto. Questo  mix si può preparare tempo prima e conservare in frigo. Così la mattina basta mettere gli ingredienti liquidi nella ciotola, prendere un po’ del mix sano-magico, mescolare, cuocere  et voilà, ecco pronta la colazione.  Chissà magari c’è pure la possibilità remota che qualche figlio riesca ad alzarsi in tempo e  mettersi ai fornelli.

Ricetta per il mix per pancakes (per una sessantina di pancakes)

Gli ingredienti li ho forniti in cup (che è più facile), ma anche in grammi.

  • 300 g farina (3 cup)
  • 3 cucchiaini di bicarbonato da cucina
  • 4 ½  cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 100 g farina  d’avena (1/2 cup)
  • 100 g farina di kamut (1/2 cup)
  • 150 g farina ai cereali e semi  (1 cup)
  • 100 g farina di mais (1 cup)
  • 3 cucchiai di germe di grano

(per circa 10 pancakes) Prendete 100 g del mix (1 cup) e miscelate con:

  • 2 uova
  • 500 ml di latte (1 cup)

E poi procedete come al solito cioè:

scaldate una padella antiaderente con un po’ di burro, versate un mestolo di impasto e fate cuocere per circa 1 minuto, fin quando non vedrete delle bolle d’aria sulla superficie della pancake.

Servite con marmellata o sciroppo d’acero e frutta di stagione.

Potete anche arricchire l’impasto con mele o altra frutta tagliata a pezzetti  e profumare con cannella o buccia di limone o di arancia grattugiata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. L’uso di più tipi di farina mi piace molto, l’aroma e la consistenza finale dev’essere molto interessante.. e quei bellissimi lamponi??quasi quasi torno bambina anch’io!! un saluto, Lys=))

  2. Daniela says:

    Grazie per la visita e i complimenti Lys! I lamponi sono a “metri zero” del mio giardino …. Finché dura l’estate….

  3. i lamponi a metri zero sono soddisfazioni, e immaggino saranno profumatissimi, e non come quelli comprati…:)) Lys

  4. immagino..sorry

  5. ottimo! Sono sempre a caccia di ricettine per la colazione del monello li proverò sicuramente!

Speak Your Mind

*