La famigliola di panpepato

By Daniela

Da quando abbiamo visto Shrek mia figlia non ha fatto altro che chiedermi: “quando prepariamo l’omino di pan di zenzero?”  E io le ho sempre risposto: “al più presto, devo solo trovare il tempo e  le formine adatte.”

Questa settimana la Guardini ci ha regalato i taglia biscotti Pan di zenzero per creare un’intera famigliola: il signore e la signora Panpepato,  la loro deliziosa casetta, più il bastoncino di zucchero.

Ci siamo subito messe all’opera, io ho tirato fuori una ricetta di Martha Stewart che avevo messo da parte tempo fa e lei ha preso la sua valigetta Baby chef dotata anche di mattarellino, si è messa il grembiulino e lavata le manine e abbiamo cominciato a impastare gli omini.

Ingredienti per i biscotti:

  • 450 g farina
  • 2 cucchiaini bicarbonato
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 1 cucchiaino di allspice

(io però ho sostituito tutte le spezie con una bustina di spezie per i Lebkuchen)

  • ¼ di cucchiaino di sale,
  • 230 g burro
  • 75 g zucchero (la ricetta originale ne prevedeva il doppio)
  • 150 g zucchero di canna melassato
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di corn syrup, o  golden syrup (per la ricetta andate da Veru la cuochina sopraffina)  o sciroppo di grano (lo trovo facilmente nei negozi di alimentazione naturale)
  • buccia grattugiata di 1 arancia biologica
  • buccia grattugiata di un limone biologico

(potete anche usare lo zucchero aromatizzato agli agrumi al posto dello zucchero bianco)

Ingredienti per la glassa:

  • 250 g zucchero a velo (potrebbe volercene un po’ di meno)
  • 1 chiara d’uovo
  • mezzo cucchiaio di succo di limone
  • coloranti alimentari naturali

Preparazione dei biscotti:

In una grande ciotola mischiate farina, bicarbonato, spezie e sale.

Nella ciotola del mixer lavorate a crema il burro con lo zucchero e poi aggiungete l’uovo e lo sciroppo.

Aggiungete a poco a poco la farina e le bucce di arancia e di limone e mescolate bene. Una volta ottenuto un impasto compatto formate una palla, avvolgetela nella carta stagnola,  e mettetela in frigo a riposare per circa un’ora.

Riscaldate il forno a 180°.

Cospargete la superficie di lavoro di farina e infarinate i mattarelli. Mettete le teglie che userete in frigo, un accorgimento indispensabile per far sì che i biscotti,  che si riscaldano durante la lavorazione,  mantengano la loro forma (grazie al freddo della teglia) una volta in forno.

Stendete l’impasto a circa mezzo centimetro di spessore (fate attenzione ad avere tutti i biscotti dello stesso spessore, così la cottura risulterà perfetta)  e  tagliate le famigliole, i bastoncini e  le  casette.

Cuocete per circa 6-8 minuti e poi mettete i biscotti a raffreddare su una gratella. Fate attenzione! Qualcuno potrebbe scappare via come nella favoletta…

Una volta freddi decorateli con la glassa.

La ricetta della preparazione della glassa la trovate nel post  stelle all’anice stellato. Dovrete però fare attenzione a ottenere una glassa leggermente meno liquida ma  non troppo dura, perché  altrimenti non uscirà dalla vostra siringa o sac a poche.

Cominciate con una glassa un po’ più solida e allungatela con l’acqua, aggiungendola goccia a goccia fino ad ottenere la consistenza desiderata. Dividete la glassa in 4 ciotoline e coloratene 3, se possibile con i coloranti naturali.

Mettete il beccuccio sottile alle siringhe o sac a poche usa e getta, riempitele di glassa e decorate i biscotti. La glassa si asciugherà in pochissimo tempo. E ora, sempre che i biscotti non scappino via, potrete fare merenda!

Come ha suggerito Veru, gli omini di panpepato sono una bellissima idea regalo, soprattutto se abbinati alla favoletta, l’omino di Panpepato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Ma siete state bravissime…
    Una vera favola raccontata con i biscotti…
    Complimenti Daniela
    Un grande bacio

  2. @ Renata, grazie! Quando facciamo questi biscotti mia figlia mi chiede sempre la favoletta!

Speak Your Mind

*