Adolescenti in cucina, il burger di agnello

By Carlotta

Si sa, i nostri adolescenti sono presi e assorti nel loro mondo tutto musica-amici-FB.

Come sforzarsi a renderli sempre partecipi della vita familiare? Io utilizzo la mia passione, il cucinare.

E così mi sforzo di coinvolgerlo in riti e tradizioni che avvengono all’insegna del fare con farina e matterelli, facendo gli spatzle, per esempio; o anche utilizzando le sue conoscenze in fatto di “making burger”. La sua passione é aprire una paninoteca…Quindi pianifico ed organizzo una cena, preparata da lui, il mio ADO.

Lo coinvolgo così: gli chiedo di farmi una lista degli ingredienti che gli serviranno, glieli preparo e così finalmente esce dalla sua musica, cuffiette OFF e via…in cucina a preparare per noi…

mamma,… che fatica…!

Il risultato della sua ricetta: buonissimo….burger di agnello con ingredienti freschi, messi insieme bene e tanto succulenti…

Ecco cosa vi serve:

Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 burgers di agnello da 100 g
  • 2 cipolle rosse
  • Un’insalata fresca
  • 2 grandi pomodori da insalata
  • 250 g di provolone a fette
  • Cetrioli freschi o in sottaceto
  • 4 panini
  • olio
  • …tanta pazienza…

Preparazione: fate tagliare la cipolla, il mio per l’occasione ha indossato degli occhialini da nuotatore…cosi non ha lacrimato…!…che famiglia creativa…!!

Su una piastra ardente fate cuocere i burgers, e a metà cottura mettete la fetta di formaggio. A parte fate abbrustolire il panino aperto in 2 metà. Imbottitelo con  la vostra insalata, cipolla, cetrioli, e alla fine con la carne e il suo formaggio sciolto. Gustatelo caldo, e complimentatevi con il vostro cuoco!!

…i complimenti fanno sempre bene all’autostima dei ragazzi!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Buono…sempre buono !!!
    e veramente complimenti al cuoco adolescente…..

  2. Grande…. questa si che è vera bontà!!!

  3. Carlotta says:

    @ Renata: …tutto la mamma, Xxx!

  4. Carlotta says:

    @ Simona:..eh, eh, eh…lo so che i burgers sono la tua passione! Come vedi…”buon sangue non mente…”!

  5. massimo says:

    Complimenti al YOUNG CHEF sicuramente supererai in bravura la tua mamma Carlotta

  6. Questa sì che è concorrenza sleale…..nessun “McPanino” può reggere tale confronto!!! Bravissssssiiimoooo!!!!!

  7. Carlotta says:

    @ Lorena:…allora l’ ADO fa bene ad aprire una paninoteca!! Xxx

  8. Carlotta says:

    @ Massimo:…della serie…la genetica fa tutto…! come vedi, caro Massimo, i geni si trasmettono, xxx.

  9. mmmmm….che voglia me lo mangerei in un boccone!

  10. Carlotta says:

    @ Maura: é vero, molto yummy!…grazie per la visita e a presto!

  11. Fantastico panino, qui c’è la stoffa da chef!

  12. Carlotta says:

    @ Nus: grazie per l’incoraggiamento!! e sopratutto di essere passata da noi…XXX!!

  13. simona london says:

    che ricetta interessante ! brave ! leggo sempre le vostre ricette e trovo grande ispirazione . A londra il lamb e’ buonissimo ……..quindi questa ricetta ha funzionato alla grande > thank you >

  14. Carlotta says:

    Ciao Simon!! sono contenta che ci segui…grazie e alla prossima bontà!! Baciotti ai tuoi piccoli, XXX!

  15. non sei la sola a prendere gli adolescenti per la gola…mhmm e questo panino deve essere buonissimo! qui non si trova facilmente la carne di agnello quando chiedi di macinartela storcono un po’ il naso..ciao

  16. Carlotta says:

    @ Natalia:ne approfitto ancora per fargli un po’ di coccole…prima che vada via all’uni! Cara, grazie per la visita, graditissima!! XXX.

Trackbacks

Speak Your Mind

*