Biscotti di Pasqua decorati

By Daniela

Ecco una ricettina copiata da Marie Claire idéees per passare un bel pomeriggio prepasquale in cucina insieme ai bambini. Dovrete solo procurarvi dei taglia biscotti in tema pasquale.

Ingredienti:

  • 175 g burro a temperatura ambiente,
  • 200 g zucchero,
  •  2 uova,
  • 400 g farina,
  • ½ bustina lievito,
  • 1 cucchiaino sale,
  •  1 bustina zucchero vanigliato;

per la glassa:

  • 1 chiara d’uovo,
  • 200- 250  g zucchero a velo (dipende dalle dimensioni dell’uovo)
  •  2 cucchiaini di succo di limone,
  •  taglia biscotti pasquali,
  • coloranti alimentari,
  •  sac a poche o siringhetta morbida in plastica per le decorazioni

Montate a crema il burro con lo zucchero e lo zucchero vanigliato. Aggiungete le uova, mescolate e infine aggiungete la farina, il sale e il lievito e amalgamate bene. Se l’impasto dovesse essere appiccicoso aggiungete un po’ di farina.

Foderate una teglia rettangolare a bordi bassi con carta forno. Stendete la pasta a mezzo centimetro di spessore su un piano infarinato e con un mattarello infarinato. Ricavatene tante uova, agnellini, colombe, ecc..  e infornateli a forno caldo (180°) per circa 10 minuti; il tempo di cottura dipende dalle dimensioni dei vostri biscotti.

Sfornate i biscotti e fateli raffreddare su una griglia.

Preparate la glassa: montate a neve la chiara d’uovo e aggiungete lo zucchero a velo e infine il succo di limone. Dovrete ottenere una consistenza spalmabile. Colorate una parte della glassa con colori pastello e lasciatene una parte bianca. Un’avvertenza: se volete ottenere colori pastello, mettete il colorante mezza goccia per volta e aggiungetene ancora se necessario, e solo dopo aver mescolato bene.

E ora potrete sbizzarrirvi con le decorazioni. Con un coltello spalmate la glassa sui biscotti (i bambini potranno anche utilizzare un pennello da cucina se viene meglio). Fate solidificare e poi con un sac a poche (o con le siringhette di plastica) divertitevi a fare delle strisce, dei quadretti o dei pois (che appiattirete leggermente con il dito inumidito). Per le pecorelle noi abbiamo fatto uno strato di glassa bianca e poi, una volta asciutte, le abbiamo decorate con il pennarello alimentare nero. Fate solidificare le decorazioni dei vostri bellissimi biscotti e mangiateli.

Saranno una stupenda merendina per la scuola nel periodo prepasquale. Oppure potrete metterli in sacchettini trasparenti chiusi da fiocchetti e utilizzarli come segnaposto pasquali. Alla fine del pranzo potrete offrirli come regalo ai vostri ospiti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Fabiola says:

    Che idea carina quella dei segnaposti! Quanti biscotti vengono fuori, più o meno, con questi ingredienti?

  2. Daniela says:

    @ Fabiola

    E’ difficile dirlo perché molto dipende dalla dimensione delle formine. A noi ne sono venuti una trentina. Buon divertimento!!

Speak Your Mind

*