Polpette di salmone, tofu e funghi shiitake

By Daniela

Cucina fusion anche per i piccoli e per giunta giapponese? Non spaventatevi e provate. Basta non esagerare con lo zenzero e il porro e i vostri bambini adoreranno questo sapore, specie se curerete la presentazione. Il salmone è ricchissimo di omega 3, acidi grassi essenziali che proteggono dal rischio di malattie cardiovascolari.  I funghi shiitake vengono annoverati dal nutrizionista  Patrick Holford, autore di The Optimum Nutrition Cookbook, tra i supercibi perché innalzano le difese del sistema immunitario e sono ricchi di vitamina D. L’alga Nori, come tutte le alghe in genere,  è ricchissima di vitamine, tra cui la C e persino di ferro.

Secondo Lesley Ellis, autrice di Simply Seaweed,  i Vichinghi amavano masticare alghe durante i loro lunghi viaggi in mare per evitare lo scorbuto e per gli eschimesi queste “verdure di mare” rappresentano la prima fonte di vitamina C, senza la quale non sopravviverebbero ai freddi inverni artici.

Più sane di così!

Ingredienti per 6 persone e 24 polpette:

  • 400 g di tofu al naturale,
  • salsa di soia,
  • 400 g di salmone fresco già pulito e tritato non molto finemente,
  • 8 funghi shiitake secchi, un pezzettino di zenzero fresco,
  • un porro  (pezzo lungo 5 cm)
  • 4 cucchiai di maizena,
  • sale.

Per decorare:

  • alga Nori,
  • porri,
  • mini coni,
  • mais
  • pomodoro.

Mettete i funghi a bagno in acqua calda per almeno mezz’ora. Poi strizzateli e tagliateli a pezzettini molto piccoli. Pelate e tritate molto finemente lo zenzero. Pulite il porro e tagliatelo a pezzettini piccolissimi. In una grande ciotola sbriciolate il tofu con la forchetta (per un miglior risultato vi sconsiglio di usare il frullatore),  conditelo con 6 cucchiai di salsa di soia. Unite poi il salmone, lo zenzero, il porro, i funghi e la maizena. Salate e poi mescolate fino a ottenere un  composto omogeneo.

Formate delle polpette e fatele cuocere in padella con poco olio d’oliva fino a quando saranno dorate.

Una volta cotte, divertitevi a decorarle: con l’alga Nori fate gli occhietti e le frange, con il mais il naso, con il pomodoro le bocche e con il porro i capelli, e se volete potete pure aggiungere il cappello a punta (un mini cono).

Se preferite potrete cuocerle al vapore (circa 30 minuti) .

Con questa ricetta partecipiamo al contest “Piovono polpette” del blog Imparando Cucinando.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Che bella ricetta!!!!! e che GOLOSE polpette!!!!!!

  2. Ho introdotto il tofu da un paio di anni nelle mie preparazioni e nelle polpettine è davvero eccellente. Con il salmone non l’ho ancora provato, è arrivato il momento :)

  3. Daniela says:

    @ Angela Vedrai l’accostamento è davvero interessante e lo zenzero porta una nota frizzantina che sta benissimo con il salmone! Fammi sapere cosa ne pensi quando lo provi.

  4. Daniela says:

    @ Renata
    Le polpette sono sempre golose non è vero?

  5. Fabiola says:

    Questa sera proverò le polpette! Anche se non ci saranno piccoli in giro, ma solo seriosissimi adulti, proporrò la tua fantastica presentazione… Ma il mini cono è quello che si usa anche per i gelati?

  6. Daniela says:

    @ Fabiola

    Sì, il cono è quello che si usa per i gelati e sono sicura che gli adulti serissimi hanno un cuore fanciullino!

  7. Fabiola says:

    Infatti, la cena è stata un successone! Dovevi vedere come litigavamo per accaparrarsi il cono…

  8. Queste meritano davvero!!! Fantastiche!

  9. Daniela says:

    @ Enrica

    Grazie !! :)

Trackbacks

  1. […] Polpette di salmone, tofu e funghi shiitake […]

Speak Your Mind

*