Intervista a Julie Poux, mamma creativa in cucina

By Daniela

Julie,  autrice- foodblogger dalle mani d’oro, è riuscita a conciliare la vita di mamma di due bimbe piccole con la sua passione creativa. Qualche anno fa ha anche realizzato uno dei suoi sogni nel cassetto: ha pubblicato un libro di ricette buone e leggere,  Finalmente un dolce… più leggero, più sano e più gustoso, Magazzini Salani. La ricetta  del “pandiscimmia”,  che abbiamo postato qualche tempo fa, è tratta dal suo simpaticissimo libro.

Oggi l’abbiamo intervistata per farci raccontare il segreto della sua creatività.

E per chi ha voglia di provare le sue buonissime e leggerissime ricette c’è anche una copia del suo libro in palio.VINCERE é facile: per partecipare basta commentare questo post fino alle ore 24.00 del 27 aprile. Le nostre scimmiette con lo smalto del Monkey bread estrarranno a sorte un vincitore tra tutti i commentatori.

Qual è la tua ricetta per la creatività?

Mi lascio ispirare dal lavoro degli altri, perché non si parte mai da zero! Leggo molti libri e riviste di cucina, e visito tantissimi blog. Mi piace assaggiare nuovi piatti che mi danno idee per la mia cucina e per provare a ricreare nuove pietanze a modo mio. Faccio sempre esperimenti, anche se non sempre con successo, per tenere viva la curiosità.

Diventare mamma accresce o diminuisce la creatività?

Bella domanda!  I bambini, è vero, hanno bisogno di tantissime energie, soprattutto quando sono piccolini e questo ovviamente diminuisce il tempo da dedicare alla cucina o ad altre passioni creative. Ma sono molto curiosi quando crescono, spesso ci pongono delle sfide e ci spingono a farci delle domande, e ciò ci permette di trovare nuove idee e soluzioni creative!

Come ti è venuta l’idea di scrivere un libro di cucina?

Mi è sempre piaciuto provare nuovi piatti e dolci originali. Quando ho creato il mio blog, 6 anni fa, ho cominciato a interessarmi veramente alla scrittura e alla creazione di ricette. E siccome colleziono libri di cucina e di dolci, ma spesso mi trovo a modificare le ricette per eliminare, per esempio, un po’ di burro, l’idea del libro mi è venuta naturalmente.

E’ stato facile farlo pubblicare?

Ho avuto fortuna. Ho contattato la direttrice della collana Mon Grain de Sel della casa editrice francese Tana, perché adoro il formato dei loro libri. Pubblicano autori che non sono professionisti,  ma amatori appassionati.  Siccome questa collana non aveva ancora libri di dolci e pasticceria, e in più l’idea dei dolci leggeri è piaciuta molto, hanno subito accettato di pubblicare il mio libro.

Cosa consiglieresti a chi vuole realizzare il proprio sogno nel cassetto?

Un po’ di coraggio e molta tenacia. Preparare bene il progetto: può andare in porto o meno, ma una cosa è sicura, bisogna darsi i mezzi per fare le cose.

Tre consigli per una mamma che vuole conciliare vita creativa e maternità.

Trovare del tempo per sé. Prenotare una baby-sitter (il papà va benissimo !) per rilassarsi un po’ e potersi dedicare ai propri progetti personali. Lavorare quando i bambini dormono.

Cosa ami cucinare con le tue bambine?

Piatti semplici come le carote grattugiate ! Ma loro adorano preparare i dolci e mangiare l’impasto crudo!

Qual è il tuo piatto preferito?

I  brownies al cioccolato ! Per me è impossibile resistere!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. massimo says:

    Certo chi ama la cucina è portato a collezionare e leggere tante ricette per poi sperimentarle apportando delle modifiche, facendole diventare del tutto personali. La cosa che mi incuriosisce è che Julie le ha modificate rendendole più leggere eliminando il burro. Complimenti a Julie!!!

  2. Troppo carina la ricetta del pan di scimmia, è la ricetta che mi ha fatto scoprire il tuo blog e anche Julie. E io e la mia cuochetta l’abbiamo realizzato naturalmente:)

  3. Daniela says:

    @ Angela
    Grazie Angela! Effettivamente il pan di scimmia è divertentissimo da preparare con i bambini! E poi visto che le ricette di Julie sono sempre più leggere….

  4. Daniela says:

    @ Massimo
    Sì, Julie è proprio brava!

  5. Brava Julie, non solo le tue ricette sono buonissime ma finalmente dei dolci senza i sensi di colpa! Complimenti!

  6. Peccato che in Italia le passioni e soprattutto quelle creative servono meno della carta igenica (anzi quella ha un suo fine!). E cosa fondamentale in Italia nessuno crede in te, avere una passione molte volte per portarla avanti a tutti i costi ha un costo, per chi come me è disoccupata!
    Ma nonostante tutto continuo a fare dolci e tenere duro chissà!!!! potrei avere fortuna come la scrittrice. Ci voglio credere.

  7. Grazie Julie… Semplici e buonissime ricette…. Complimenti a te!!!

  8. idea geniale questa di Julie!
    Questo libro è da avere! :)

  9. Roberta says:

    Ciao, ho scoperto il tuo sito per caso, cercando ricette per il pupo e così partecipo anch’io… incrociamo le dita!

  10. Daniela says:

    @ Roberta
    Benvenuta e in bocca al lupo!

  11. Daniela says:

    @ Anna
    Coraggio e in bocca al lupo! Noi siamo ottimiste, anche se in questo momento la situazione non è facile.

  12. Daniela says:

    @ Lizzy

    Sì, e poi ci sono veramente tantissime idee e soprattutto i dolci, anche se alleggeriti, restano comunque buonissimi!

  13. Maddalena says:

    Complimenti per il libro, sembra veramente interessante, e poi l’ idea di mangiare un dolce sentendosi un pò meno in colpa fa sicuramente star meglio…..

  14. carlotta says:

    ciao! sono ancora io carlotta! è da sempre che io e mia madre seguiamo ogni giorno il vostro blog. sono felice che Carlotta e Daniela hanno inventato questo bellissimo blog!

  15. Federico says:

    questo libro è molto bello e complimenti per il vostro blog.
    sono un vostro follower :)

  16. Cecilia says:

    complimenti per l’iniziativa, continuate cosi.
    siete fantastiche :)

  17. Tutti i giorni, cm molte mamme, sono alle prese cn cosa far apprezzare ai bimbi, e le idee nuove sn sempre ben accette! Grazie mille x qst nuova occasione

  18. Daniela says:

    @ Mamilu

    Cara mamilu, il mestiere delle mamme è sicuramente quello più creativo del mondo! Torna a trovarci!

  19. Daniela says:

    @ Cecilia e Federico

    Grazie!

  20. Daniela says:

    @ Maddalena

    e poi vedrai, i dolci sono veramente buoni e non tristanzuoli!

  21. Complimenti per la simpatica intervista! Due mamme cuoche a confronto, un connubio Italia-Francia su territorio lussemburghese, un mix perfetto per il successo!

    Congratulazioni!

  22. chiara sofia says:

    sono felicissima di essere trA VOI . Questo blog é proprio adatto a me che sono una bimba. sono una vostra grandissima fan!!

  23. Oh, je viens juste de voir ton article! Merci Daniela :)

Trackbacks

  1. […] Intervista a Julie Poux, mamma creativa in cucina […]

Speak Your Mind

*