Torta morbidissima al cioccolato fondente per compleanni, comunioni e feste d’estate

By Daniela

Ecco la ricetta di una torta così buona che già guardarla è un attentato alla linea e un sabotaggio di eventuali diete anteprima-costume. Ma tanto mica è pensata per noi mamme! E’ per i compleanni-comunioni-feste d’estate dei nostri amati frugoletti. E proprio pensando a loro è decorata con ingredienti, ingrassanti sì, ma al 100% naturali. La principesca crema rosa, ad esempio, è panna montata con polvere di barbabietole, insapore ma dal colore stupendo. E al posto di caramelline e canditi ho usato delle buonissime e succose more di bosco.

Ingredienti per circa 12-14  persone:

  • 250 g cioccolato fondente (almeno 60% di cacao)
  • 200 g burro
  •  170 g farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • ¼ di cucchiaino di bicarbonato
  • 150 g di zucchero muscovado
  • 50 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di miele
  • 25 g di cacao in polvere
  • 3 uova
  • 125 ml di latticello (potete usare anche il latte)
  • 75 ml di panna.

Per la decorazione:

  • 500 g di panna da montare
  • 2-3 cucchiai di zucchero a velo (a seconda del vostro gusto)
  • 2 cucchiaini di polvere di barbabietola (o anche 3 cucchiaini di succo di barbabietola)

Preparazione

Imburrate e infarinate uno stampo apribile da 20 cm di diametro e riscaldate il forno a 160°.

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme al burro e al miele.

In una grande ciotola mischiate bene la farina, lo zucchero muscovado, lo zucchero e il cacao setacciato. In un’altra ciotola sbattete le uova e poi aggiungete il latticello (o latte) e la panna liquida.

Aggiungete il composto di cioccolato fuso e il composto di latte, uova e panna alla farina e zucchero e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.

Versate il composto nella teglia e cuocete per circa un’ora. Per evitare che la torta si bruci in superficie,  a metà cottura potrete coprirla con un foglio di carta di alluminio.

Sarà cotta quando uno stuzzicadenti infilato nella torta uscirà pulito

Lasciatela raffreddare su una griglia di metallo e poi tagliatela a metà (attenzione perché la torta è morbidissima e si rompe facilmente).

Montate la panna fredda dal frigorifero con lo zucchero e la barbabietola.

Farcite la torta, ricomponetela e poi spalmate di panna la parte superiore. Decorate con le more. Per tagliarla meglio, fatela riposare in frigo per qualche ora prima di servirla.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Ma che aspetto strepitoso! E’ proprio un invito ad assaggiarne subito una mega fetta. Bella l’idea di dare colore con la polvere di barbabietole. Bravissima

  2. Daniela says:

    @ Angela

    E la cosa più interessante è che la polvere di barbabietola è praticamente insapore! Grazie per la visita!

  3. Già stampata! bella da vedere e chissà che buona!! il tipo di impasto sostituisce il pan di spagna? lo adotterei anche per altre torte ripiene di pasticcera/chantilly, che dici? anche perchè a me il pan di spagna viene sempre troppo “ovoso”

  4. Daniela says:

    @ Angela
    Questo tipo di impasto ricorda un po’ i brownies, ma meno pesante e più adatto ad essere farcito. Neanche a me piace troppo il pan di Spagna :).

Speak Your Mind

*