Crostatine alla rosa canina profumate all’acqua di rose

By Daniela

Come vi raccontavo nelle precedenti puntate di Little Kitchen World, una passeggiata nel bellissimo paesaggio delle Langhe e una tenera piantina di bacche rosseggianti, ci ha ispirato l’idea di una raccolta di frutti e verdure dimenticati, o semplicemente poco noti o poco utilizzati. La rosa canina, come direbbe la nostra Lia il cinorrodio, è una di queste.  Io l’ho conosciuta sotto forma di deliziosa marmellata, che in Germania e nei paesi di lingua tedesca è molto diffusa. La rosa canina viene adoperata tantissimo anche come rimedio naturale contro raffreddore e influenza, per il suo altissimo contenuto di vitamina C, anche fino a 100 volte superiore al quantitativo presente negli agrumi.

Le crostatine alla rosa canina sono un’ottima merenda sana e rivitaminizzante per i bambini e… per le mamme, che ormai di questa stagione, si sentono debilitate pure loro dopo un lungo anno di lavoro!

Ingredienti per circa 8 crostatine:

per la pastafrolla:

  • 300 g di farina di avena e farro,
  • 130 g burro,
  • 1 uovo,
  • 1 cucchiaino da caffè di zucchero,
  •  ½ cucchiaino di sale,
  •  acqua fredda q.b.

per la crema pasticcera

  •  50 gr farina,
  • 100 gr zucchero,
  • 3 tuorli,
  • ½ litro latte,
  •  un cucchiaio di acqua di rose.

Per la velatura:

  • 4 cucchiai di marmellata di rosa canina diluiti con 2 cucchiai d’acqua.

Preparate la pastafrolla: lavorate la farina, il sale e lo zucchero fino ad ottenere un composto granuloso. Aggiungete l’uovo e se necessario anche pochissima acqua fredda, fino ad ottenere un impasto compatto. Non lavorate troppo, altrimenti la pasta risulterà un po’ dura.  Avvolgete l’impasto in carta trasparente e fatelo riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Nella ciotola del mixer montate insieme tuorli e zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, aggiungete la farina. Fate scaldare il latte con la vaniglia o la buccina di limone, senza però che raggiunga il bollore.

Versate il latte caldissimo a poco a poco nell’impasto e amalgamatelo. Mettete ora il composto sul fuoco e mescolando con un cucchiaio di legno pulito (usato solo per i dolci) lasciate cuocere per qualche minuto fino a quando il composto si rapprende. Alla fine profumate con acqua di rose.

Imburrate e infarinate 8 formine da crostata. Stendete la pasta su carta forno (attenzione è molto friabile) e poi foderate 8 formine. Guarnite con la crema pasticcera e poi velate con la marmellata di rose canine. Decorate le crostatine con gli avanzi di pasta.  Cuocete in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare le crostatine nelle loro teglie. Poi tiratele fuori con grande delicatezza perché sono molto friabili.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Wow che belle e chissà che buone, non avrò mai la pazienza per far la marmellata ma se la trovo la compro! Un bacione

  2. Daniela says:

    @ Lia E’ una marmellata buonissima. Casomai te la spedisco!!

Speak Your Mind

*