Gita in famiglia a Cerda (per rilassarsi e deliziarsi con i carciofi…!)

cerda

By Daniela

Cerda è un piccolo comune delle Madonie a 58 km di distanza da Palermo, famoso per l’ottima qualità dei suoi carciofi. Che il carciofo sia considerato il fulcro della vita del paese e il simbolo dell’eccellente produzione agricola locale lo si capisce subito appena arrivati in paese, dove nella piazza principale, al posto della classica statua con eroe a cavallo, c’è un gigantesco carciofone verde, che piacerà tantissimo ai bambini.

carciofone

A proposito, per intrattenerli lungo il viaggio potrete raccontare loro due storie. La prima è quella della bellissima ninfa Cynara, dai begli occhioni viola e verdi, tanto bella quanto altezzosa e dal carattere “spinoso”. Per punizione fu trasformata da Zeus in un bel carciofo.

La seconda è la vera storia del nome di Cerda, che non mancherà di divertire i vostri pargoli.

Il paese fu fondato nel 1600 dalla famiglia dei San Esteban della Cerda, che come si capisce dal nome erano spagnoli.  La famiglia tradusse senza difficoltà San Esteban in Santo Stefano, ma per motivi che adesso capirete preferì lasciare in spagnolo la parola cerda. Cerda è infatti in quella lingua la femmina del maiale. Ma perché una famiglia così distinta portava questo buffo cognome, direte voi? Pare che secoli prima, un antenato della famiglia San Esteban, fosse venuto al mondo, prodigio incredibile, con i peli sul petto, che facevano pensare alle setole della scrofa, la cerda per l’appunto.  Evidentemente questo fatto così fuori dall’ordinario dovette colpire positivamente i membri della famiglia, che pensarono che una cosa così straordinaria dovesse senz’altro portare fortuna e adottarono immediatamente quel nomignolo. E così fu, perché i San Esteban fecero fortuna e divennero poi marchesi.

Cerda è un’ottima meta per una gita primaverile o estiva fuori porta e se siete da quelle parti il 25 aprile, un appuntamento che non dovete assolutamente perdere è la sagra del carciofo. Gli abitanti di Cerda sono ormai maestri dell’arte di cucinare quest’ortaggio e lo preparano in mille modi, dall’antipasto al dolce; tutte ricette buonissime poiché la qualità della materia prima è eccellente.

villa-splendore

In paese si trovano molti ristorantini specializzati nella cucina del carciofo, ma noi preferiamo fare pochi chilometri in più e andare nel nostro ristorante preferito, Villa Splendore, che è ideale per le famiglie con bambini piccoli o grandi. La struttura dispone di  piscina per adulti e per bambini e di un minigolf e per la brutta stagione vi verranno messi a disposizione tutta una serie di giochi da tavolo per famiglie.  La cucina è ottima, la maggior parte dei prodotti sono biologici e coltivati in loco direttamente dal patron, carne e formaggio (anche questi biologici) sono a km 0. Si pranza a menu fisso (i bambini pagano la metà) e sono disponibili anche opzioni senza carne per i vegetariani. Alcuni prodotti (tutti rigorosamente di produzione locale) potrete anche comprarli allo shop. Buonissimi olio, caponata e salsa di carciofi.

carciofi

antipasti

E se avete voglia di rilassarvi e rigenerarvi, potete anche decidere di passare qualche giorno in quest’oasi di tranquillità  che dispone anche di qualche camera per gli ospiti.

fichi-d'india

Villa Splendore

Per informazioni o prenotazioni

chiamare nei seguenti orari:
dalle 9,00 alle 12.30 e dalle 16,00 alle 18,00

Tel. 091/8991298

Se non riuscite a contattarci al n. fisso, potete chiamarci al n. 349/1738897

e-mail: info@villasplendore.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Non conoscevo proprio questo paesino siciliano.. la prossima volta che capiterò da quelle parti rimedierò sicuramente..

    Not Only Sugar

  2. Daniela says:

    @ Not only sugar
    Se ami i carciofi (come ad esempio io) è un vero paradiso!

  3. Strepitoso! Complimentoni…Condensato in breve, ma efficacissimo!!!

  4. Daniela says:

    @ Rita
    Grazie :)!!!

Speak Your Mind

*