Il feltro e Tiziana, mamma creativa

orecchini in feltro

By Daniela

Tiziana è la simpaticissima mamma di quattro bambini di età compresa tra i tredici e i tre anni che da qualche tempo ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla sua passione di sempre, il feltro.

Con le sue abilissime mani crea variopinti e fantasiosi braccialetti, collane, spille nonché fiori e cappellini. Piccole opere d’arte uniche a prezzi più che abbordabili.

Oggi mi sono fatta rivelare da Tiziana il segreto della sua creatività e soprattutto l’arte di conciliare la creatività e l’essere mamma.

Come è nata la tua passione per il feltro? 

Ho sempre amato, fin da bambina pasticciare con fili, stoffe e colori. Qualche anno fa il boom del feltro mi ha conquistata, ma per parecchio tempo ho soltanto ammirato i manufatti in feltro fatti da altri e cercato di avvicinarmi a questa tecnica attraverso libri e navigando su internet. Il primo libro che ho acquistato spiegava il procedimento per creare una borsa a partire da dei fiocchi di lana… la teoria sembrava facile, la pratica tutt’altro.
Circa 8 anni fa poi, incontrando quella che è diventata una mia grande amica, Renate, abbiamo scoperto di avere in comune la passione per il feltro e casualmente abbiamo avuto la possibilità di prendere qualche lezione da una simpatica artigiana tedesca: soltanto vedendo e provando le tecniche sotto la guida di mani esperte, è stato facile e divertente apprendere. Dopo abbiamo continuato ad esercitarci e a sperimentare accostando il feltro ad altri materiali come ad esempio cotone, seta e lana da maglia, creando collane, foulard ma anche borse e cappelli.

gioielli in feltro

Qual è la tua ricetta per la creatività?

Essere curiose, sperimentare e non aver timore di sbagliare, tutt’al più il risultato non sarà esattamente quello desiderato ma magari ugualmente interessante.

Secondo te la creatività è qualcosa che si può trasmettere ai figli?

Direi che si può trasmettere il piacere di creare qualcosa con le proprie mani. Si può interessarli, e fargli intravvedere che ci può essere un modo diverso di giocare, anche se credo che l’interesse dipenda molto dall’età.

Qual è l’attività creativa che ti piace fare con loro?

Ho proposto negli anni e propongo loro cose diverse: dal feltro, al fimo, alla cartapesta.

Diventare mamma accresce o diminuisce la creatività?

A me direi che l’ha accresciuta. Spesso ho creato dei giochi per  i miei figli, dai draghi in feltro alle bambole stile Waldorf (ultima ed entusiasmante scoperta), dal castello dei cavalieri fatto riciclando delle scatole di past, alla tana realizzata qualche giorno fa con degli scatoloni.

Tre consigli per una mamma che vuole conciliare vita creativa e maternità.

Poter contare su un marito presente e collaborativo, organizzare al meglio il tempo a disposizione, non scoraggiarsi quando le cose non vanno come vorremmo e siamo costrette a cambiare programma.

borsetta in feltro

Tiziana, oltre a vendere i suoi lavori nei mercatini locali e su Etsy (www.etsy.com/shop/eund), organizza anche vendite private su richiesta e corsi per imparare l’arte del feltro aperti ad adulti e bambini (anche a domicilio).

Per informazioni:

Tiziana Nardini

Gsm: 621693224

Email: eundluxembourg@gmail.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Andrò a fare un giro sulla sua pagina di Etsy..

    Not Only Sugar

  2. ma che meraviglia!

  3. BettaBettina says:

    Brava!!!! Le tue creazioni mettono allegria!

Speak Your Mind

*