Torino, ideale con i bambini

Torino

By Carlotta

Tante sono le città adatte ai bambini. In particolare Torino ritengo sia la meta ideale per trascorrere un po’ tempo in famiglia e condividere esperienze costruttive con i propri figli.

Città riservata, colta, attenta alla contemporaneità artistica . E’ la città della Mole, del Museo egizio e ancora di tante altre cose da scoprire…tutti insieme.

Ecco i miei consigli…

Inizierei con una visita dall’alto…ma come? …leggete un po’…e godetevi questa passeggiata torinese con le belle foto fatte da Claudio, torinese DOC!

La Mole Antonelliana:

La Mole è davvero il simbolo della città. Prende il nome dall’architetto che la progettò , Alessandro Antonelli. E’ stato per tanti anni l’edificio più alto d’Europa, ben 163,35 metri di altezza !

Mole-antonelliana

Un ascensore tutto vetro conduce al tempietto sotto la guglia, da cui si gode un bellissimo panorama della città e delle montagne circostanti, le famose Alpi!

La Mole attualmente è sede del museo nazionale del cinema. Ecco che nello stesso luogo farete due belle visite…adatte ai bimbi.

Museo del Cinema:

Tranquillizzate i vostri figli…questo non è un museo come siamo abituati a visitare. Piuttosto un luogo dove si viaggia attraverso la storia del cinema con allestimenti espositivi accattivanti e bizzarri. Tante tantissime le attività scientifiche e divulgative con percorsi che vi faranno sentire non solo visitatore ma anche esploratore-spettatore-ricercatore . Insomma tanti gli stimoli visivi e uditivi emozionanti.

Museo delle Antichità Egizie detto museo Egizio:

…prevedete almeno 1 o 2 ore. Ne varrà la pena !! Come quello del Cairo, questo museo è ricco di collezioni e ritrovamenti della civiltà egizia. I bambini ne rimarranno stupefatti.

In questo mese, ci saranno due laboratori, “Menù per il corpo e per lo spirito” e “Geroglifici…che emozione”. L’aspetto ludico è il protagonista assoluto dell’esperienza con le guide museali, adatte al linguaggio dei bimbi approfondendo tematiche fondamentali alla visita del museo. Le attività si sono possono avere anche in lingua straniera (francese, inglese e tedesco) e possono essere fruibili da studenti diversamente abili.

A come ambiente:

Un nuovo museo interattivo, il primo in Italia ad emissioni 0 di CO2 è dedicato all’educazione ambientale. Insieme ai propri figli si conosce e si gioca con i rifiuti, con l’acqua, l’energia, i trasporti, il cibo e il clima. Tanti i laboratori didattici.

Museo del risparmio:

Un museo per i piccoli …che insegna qualcosa anche ai grandi. Della serie capire l’economia giocando! Un luogo dove si racconta la storia del denaro in modo facile e divertente.

Museo Pietro Micca:

Oltre il museo noto per i cimeli storici, avrete accesso alle gallerie sotterranee legate al sacrificio di Micca. La visita è molto suggestiva e farete un salto nella storia della Torino del ‘700.

Museo della frutta:

…avete letto bene! Proprio cosi’…della frutta !! Una curiosa raccolta pomologica che contiene ben 1381 frutti artificiali modellati con la resina, la cera e l’alabastro. 300 metri quadrati di biodiversità tra visite guidate e laboratori. Necessaria e obbligatoria la prenotazione.

Ma a Torino non ci sono solo musei. Anzi!

Ne vale la pena girarla con la bici. Sempre attenta all’ambiente Torino ha una reta di piste ciclabili affidabili. E grazie al bike sharing è possibile fare un tour della città.

E se avete fame? …ma dove si va con i bambini che vi strimpellano nelle orecchie?

Molti i posti. Io preferisco:

M**Bun , (Mac Bun), esclamazione che in dialetto piemontese vuol dire “solo buono”,  locale inaugurato a Rivoli due anni fa. Questo é uno slowfood alla piemontese. Hamburger e patatine di alta qualità. Una risposta sana al fast food anche con la famosa carne cruda dell’ azienda piemontese Scaglia. Materiali riciclabili, pane-birre-e salse tutte artigianali.

Ma anche Eataly (quella di via Nizza, zona Lingotto), tempio della gastronomia italiana, quella DOC! Tutto made in Italy.

O anche Fratelli la Bufala che offre un servizio animazione bimbi, seggioloni, zona cambio (waow…finalmente direte!), menu baby con pizza, patatine e bibite. Tutto per 10 euro e 2 euro per l’animazione.

E se voi genitori iniziate a sentirvi stanchi, Torino sotto i suoi 18 km di portici offre tante cioccolaterie antiche con patine autentiche e sapori vintage.

Per la cioccolata, Giordano, Baratti & Milano, Gobino, Stratta e per un caffè direi ottimo (…e lo dice una napoletana!) gli storici ormai luoghi di culto della Torino bene sono Mulassano, Fiorio,Baratti & Milano, Caffè Palazzo Reale, Al Bicerin, Platti. Sale neoclassiche o anche liberty dove voi grandi gusterete il caffè e i bimbi potranno divorare torte o pasticcini con cioccolata calda. Fatevi tentare…

Visitare Torino significa passeggiare lungo il Po, visitare il Parco del Valentino con annesso giardino Botanico, davvero bellissimo con una riproduzione del borgo medioevale ispiratosi a diversi castelli. E ancora il Duomo e la cappella di San Lorenzo che sono comunicanti, palazzo Reale e palazzo Madama. Per non parlare della bellissima Reggia di Venaria.

E ancora lungo il Po’, potrete ammirare la Chiesa della Gran Madre di Dio e la collina con i suoi caratteristici scorci, così torinesi.

Po a torino

Non vi spaventate, sono tutti luoghi quasi collegati l’uno all’altro e si affacciano tutti o quasi su Piazza Castello.

A proposito di piazze ovviamente non potete mancare Piazza San Carlo con il suo cavallo di Bronzo detta il “Salotto di Torino” . E soprattutto non potete non passare sui testicoli del toro  davanti al caffè Torino…sembra che porti fortuna.

Torino 019

Pzza SanCarlo

Vi ho convinto a organizzare la vostra prossima vacanza a Torino? …vi sentite in difficoltà  e non sapete da dove cominciare?

Pensate allora di farvi aiutare da Cuponation !! Tanti i codici sconto per aerei, treni e gli alberghi da prenotare.

Più facile di così ??

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Hai proprio ragione… E’ una bella città!! Ne vale la pena visitarla…

  2. carlotta says:

    @ Simona:..per me é stata una vera scoperta…piacevolissima!! Grazie a Sabri e Claudio…turinesi doc!!

  3. Conosco Torino.. e trovo la Mole spettacolare, il museo del cinema lo ricordo con molto piacere..

    Not Only Sugar

  4. carlotta says:

    @ Notonlysugar:…in effetti Torino é la città del piacere…tra il cioccolato e tutte le cose belle da visitare…

Speak Your Mind

*